0376 667275 info@areadeltat.it
Area riservata

Termostato Intelligente

Cos’è un termostato intelligente? E che funzioni offre in più rispetto ad un classico cronotermostato?
 
In fondo questo tipo di apparecchio non può sfuggire ad una banale, ma importantissima regola: l'unico comando che può dare alla caldaia è “acceso” o “spento”. Un orologio, un termometro e un interruttore, i quali fanno si che la caldaia sia accesa in una determinata fascia oraria se la temperatura è più bassa di quella preimpostata dall'utente, sembrerebbe il massimo dell’evoluzione ottenibile.

Eppure qualcosa di più si può fare. Come? Sfruttando, ad esempio, i nostri smartphone. Tramite un’apposita applicazione è infatti possibile geolocalizzare i vari membri della famiglia ed eliminare così la necessità di programmazione del termostato, che quindi alza automaticamente la temperatura mentre un componente della famiglia sta tornando a casa e la abbassa quando l'ultimo componente della famiglia esce di casa. Il tutto aggiungendo una compensazione basata sul meteo, dato a cui attinge sempre tramite internet.

Così, al posto di avere una fascia oraria fissa di accensione o spegnimento, il termostato reagisce agli eventi, adattandosi alle situazioni anomale, come quando la famiglia è fuori casa (magari a cena) o, causa malattia, una persona non va al lavoro e resta a casa tutto il giorno.

Un’idea molto furba, che, secondo le stime dei produttori, garantirebbe di ridurre i consumi anche del 25%. Stima che risulta senza dubbio indicativa di un enorme progresso e che, anche se forse leggermente eccessiva, viene confermata dall’autorità dell’ACEEE (American Council for an Energy-Efficient Economy). Nel report “New Horizons for Energy Efficiency”, l’agenzia ha infatti inserito i termostati smart nella top 18 delle migliori tecnologie che contribuiscono alla riduzione dei consumi energetici, visto che, secondo lo studio, permetterebbero di risparmiare l’8-15%.

Un termostato intelligente quindi decide quando accendere o spegnere i riscaldamenti così da limitare i consumi di energia. Infatti, i modelli migliori riescono a percepire la variazione dal giorno alla notte, i diversi gradi di umidità delle stanze e se è presente qualcuno in casa. In base a questi elementi riuscirà a regolare la temperatura delle varie stanze, evitando sprechi e inutili dispersioni di calore.

Non è finita: in presenza di tapparelle o sistemi di oscuramento automatizzati (tende interne o esterne), il sistema offre la possibilità di aumentare o diminuire l’irraggiamento solare all’interno della casa (aumentando o diminuendo la temperatura), sulla base di un sensore di luminosità esterna, per aiutare il riscaldamento o il raffreddamento e sempre rispettando fasce temporali di rispetto configurabili (ad esempio non si prevede di sollevare le tapparelle automaticamente di notte).
img.jpg

Pulizia filtri condizionatore

Sta arrivando la bella stagione e a breve anche l'estate. Con questo cambio di stagione cosa dobbiamo ricordare di fare?
 
Pulire i filtri del condizionatore prima di accenderlo!
 
 
Il condizionatore ha al suo interno dei filtri che bloccano polvere e pulviscolo presenti nell'aria. Per un corretto utilizzo del condizionatore è bene smontare questi filtri prima di accenderlo e se lo utilizziamo per tutta la stagione di ripetere questa operazione. 
 
Togliete sempre l'alimentazione elettrica all'apparecchio prima di effettuare qualsiasi operazione.
 
Seguite le indicazioni che Vi diamo durante la manutenzione ordinaria.
 
Ripetere la pulizia dei filtri ogni 7 giorni se viene usato in modo continuativo durante la stagione.
 
Infatti la pulizia dei filtri aiuta:
 
Noi a respirare aria più pulita, la polvere rimane sul filtro;
 
Il condizionatore a funzionare meglio;
 
Il nostro portafogli perché una buona resa significa minor consumo.
 
 
 
Ma...ATTENZIONE!
 
Questo tipo di manutenzione non sostituisce quella ordinaria che effettuiamo noi tecnici bensì la integra in modo da avere un corretto utilizzo. 
 
Quindi NON DIMENTICARE i filtri del condizionatore, bastano pochi minuti.
 
 
img.jpg
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto